Nella botte piccola c'è il vino buono! pt 2 - Rovigo Trasgressiva

Nella botte piccola c'è il vino buono! pt 2 - Rovigo Trasgressiva

Dopo la cena siamo andati a bere qualcosa in un pub, appena era il momento di sedersi decisi di andare volontariamente vicino a lei, per vedere se gli piaceva un po' di contatto fisico, e non gli dispiaceva affatto, mi ha messo la testa sulla spalla ed io ero al settimo cielo, avevo troppa voglia di baciarla!


Trovai un modo per riuscire nell'intento, inventai la scusa di essermi dimenticato la macchina aperta e volevo essere accompagnato, "sembra un trucco stupido ma funziona", ovviamente chiesi a Morgana di accompagnarmi e lei annui, così ci recammo alla macchina, e a metà via mi voltai, ci guardammo negli occhi, il cuore a mille, la presi e la baciai, lei ricambiò, e non poco, dato che eravamo li a due passi dall'auto mi disse: "posso farti un pompino?", io ovviamente accettai!


Tirò fuori dalla macchina il tappetino per i piedi, e lo mise come appoggio per le ginocchia, mi sbottonò i pantaloni e estrasse il cazzo, ero abbastanza teso ma lei apprezzò le dimensioni, e cominciò a succhiare, io intanto godevo come un porco, vedevo le stelle, era bellissimo!


Dopo poco decisi che dovevamo passare allo step successivo, quindi decisi di montarmela, ero arrapato come un coniglio, la misi sul sedile del passeggero e le divaricai le gambe, diedi due leccatine alla patata mentre gli toccavo le tette, era molto di più che una quarta, lei gemeva di brutto, era arrivato il momento farcitura, sputai sul prepuzio e penetrai! Cominciai a spingere prima piano poi un po' più forte, e infine iniziai a smatarellare di continuo, dopo un quarto d'ora era finito tutto, gli venni sulla vagina, e lei per gradire fece la scarpetta col dito!


Da quel momento ci vedevamo una volta a settimana, perchè il resto lo passavo con la fidanzata!

Vota la storia:




Iscriviti alla Newsletter del Sexy Shop e ricevi subito il 15% di sconto sul tuo primo acquisto


Iscrivendoti alla newsletter acconsenti al trattamento dei dati personali come previsto dall'informativa sulla privacy. Per ulteriori informazioni, clicca qui

Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI