Nella botte piccola c'è il vino buono! pt 1

Oggi è una giornata di inizio estate, fuori il vento mi accarezza i capelli e il sole mi bacia il viso, questa sera ho una cena in un posto sciccoso ed elegante, con il mio gruppo solito più due ragazze che aveva invitato un nostro amico.


Arrivata sera mi dovevo preparare, mi misi una camicia bianca con un gilet, il mio solito abbigliamento "formale ma non troppo", io e il mio gruppo andammo la un po' prima dato che avevo voglia di bere un drink a banco così da salutare persone che conoscevo all'interno del locale. Dopo la bevuta ci siamo messi a sedere al tavolo e dopo poco erano già li, una ragazza mora e una castana, io un po' imbarazzato inizialmente le salutai. Io sono un tipo abbastanza timido al primo approccio con persone nuove sono abbastanza imbarazzato, ma dopo un po' mi sciolgo ovviamente.


Vi faccio una breve descizione delle ragazze, entrambe avevano un altezza che non andava oltre il metro e settantacinque, la ragazza mora aveva la frangia e aveva un taglio d'occhi particolare il viso era abbastanza affusolato, aveva delle tette normali però compensava col culo, invece la ragazza castana aveva un viso paffuto ma molto carino labbra piccole e occhi grandi, aveva due belle tette, penso una quarta... e aveva il culetto abbastanza ingombrante, erano vestite di nero entrambe, ovviamente il nero sta bene su tutto.


Durante la cena io e la ragazza castana, che si chiamava Morgana, ci lanciavamo occhiate molto spesso, di compiacimento reciproco, ridevamo assieme, era tutto molto bello, mi stava iniziando a piacere parlare con lei, iniziavo a capire cosa le piaceva, e i suoi interessi scoprì che combaciavano con i miei, era molto interessante, mi ha rapito la mente.

Vota la storia:




Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!