• Pubblicata il:
  • Autore: Jessica
  • Categoria: Racconti etero
  • Pubblicata il:
  • Autore: Jessica
  • Categoria: Racconti etero

SERE D'ESTATE AL PARCO

Una sera d'estate, io e il mio ragazzo siamo andati fuori a cena. Beviamo qualcosa e tra una chiacchera e l'altra finiamo a parlare di sesso , iniziamo a parlare di cosa ci piace fare a letto e in cosa siamo bravi.

La conversazione si faceva sempre più interessante ed eccitante per entrambi, tanto che non vedavamo l'ora di terminare la nostra cena per appartarci da qualche parte e fare un pò di porcate.

Saliamo in macchina e decidiamo di scegliere un parco dove fermarci.
Avevamo voglia di un esperienza nuova, scendiamo dalla macchina e ci avviamo in mezzo a questo parco deserto.

Ci sdraiamo vicino a dei cespugli, iniziamo a baciarci con passione e con tutta la voglia di fare del sesso selvaggio.
Il mio ragazzo infila la mano sotto la gonna, sposta il perizoma e inizia a toccarmi la figa e a giocare con il mio clitoride.

Io inizio a leccarlo partendo dall'orecchio, collo, petto, e scendo fino ad arrivare al suo pacco.
Gli slaccio i jeans, infilo la mano nelle sue mutande ed inizio a segarlo, quando, a un certo punto, sentiamo dei passi.

Per un instante ci fermiamo, non sapevamo se ricomporci ed andare via o se aspettare e riprendere da dove eravamo rimasti.
Continuiamo a sentire dei passi e dei rumori tra i cespugli... l'idea che qualcuno ci stesse gurdando iniziava ad eccitarci parecchio, così che continuiamo da dove avevamo lasciato...

Gli feci un pompino e poi toccò a lui e iniziò a leccarmi la figa fino a farmi raggiungre l'orgasmo nel mentre che sentivamo che c'erà qualcuno che ci stava guardando tra i cespugli.

Non sapevamo più se ad eccitarci era la nostra voglia di sesso, o quel guardone..
Iniziamo a scopare.. mi scopava con forza e intanto si sentiva il guardone che si segava....
Stavamo per finire quando sentiamo arrivare una macchina. Il guardone fa su tutto e corre via, noi finiamo fino a raggiungere l'orgasmo.

Ci ricomponiamo e ci avviamo verso la macchina, ma non andiamo via. Di fianco a noi, c'era la macchina parcheggiata con dentro una coppia... Decidiamo di restare a guardare.....

E' stata un esperienza indimenticabile...

Vota la storia:




Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!