• Pubblicata il:
  • Autore: Jockey G.
  • Categoria: Racconti etero
Sesso alla Thailandesa - Giorno 2 - Rovigo Trasgressiva

Sesso alla Thailandesa - Giorno 2 - Rovigo Trasgressiva

Avete letto quella esperienza del 69 in piedi imparato dal Kamasutra?


Vabeh... Oggi approfitto mentre sono in treno per scrivere altra esperienza sessuale che ho presso grazie al mio viaggio in Thailandia con la mia ragazza....


Altra posizione di quelle statue del Tempio del Buda... Questa posizione era un po' strana, perché bisogna di certa flessibilità, e tanta disposizione di calma per intentarlo...


Personalmente la chiamo, la Tazza del Caffè.. (hahahaha)....


Sempre è bello una bottiglia di buon vino prima d'iniziare per accendere il fuoco della passione...


In questa posizione, ho presso la mia ragazza sempre sopra il letto, seduta con le gambe incrociate, lei doveva prendere ogni gamba con le sue mani in modo di poter piegarle a fare arrivare suoi piedi sopra le spalle (difficile visto che lei non è molto flessibile), quindi, al meno, l'ha intentato, a come l'ho vista io, l'ha fatto benissimo... La figa era super visibile, quelle labbra aperte, quella vagina apertissima, le tette, era la mia vissione più incredibile che avevo mai visto della mia morosa, e non era un film porno, non era una statua, era proprio lei davanti a me...


Non sapevo per dove iniziare... l'ho presso delicatamente per suoi bracci, esattamente al livello del gomito, sembrava come quando si prende la tazza del te.... la prima cosa che ho iniziato a fare era leccare quella ostrica, quella vagina piena di suco, volevo trovare quella perla dentro l'ostrica (hahahaha)... Dopo, ho iniziato a penetrarla piano piano, mentre ascoltavo come lei chiedeva di darle più duro, e chiedeva con tante voglie....


Non lo so, non potevo fermarmi, ho iniziato a darle quello che desiderava... cazzo, cazzo e cazzo.... Non l'ho tirato fuori, ho lasciato dentro tutto il mio suco bianco.. magari risulta dopo in cinta... avremmo un bel elefantino thailandese... (hahaha)... So che l'ho fatto venirsi con quattro lunghi orgasmi... urli, urli... voglie scatenate...


Non so, magari solo di pensare che era grazie al Kamasutra, oppure ripetendo quelle immagini monumentali molto famose, fra di noi aveva cresciuto il desiderio... Oggi, ho deciso mentre scrivo di andare in libreria per comprare il libro del Kamasutra, proprio perché voglio di più... perché voglio fare nuove posizione, una per giorno se fosse possibile...


Per questo vi dico, viaggiare è davvero bello, è davvero fruttifero e anche eccitante....


Seguite il mio esempio... anche con le posizioni, praticate il Kamasutra, il sesso alla thailandese....

Vota la storia:




Iscriviti alla Newsletter del Sexy Shop e ricevi subito il 15% di sconto sul tuo primo acquisto


Iscrivendoti alla newsletter acconsenti al trattamento dei dati personali come previsto dall'informativa sulla privacy. Per ulteriori informazioni, clicca qui

Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI